Ecco a te la “terza P” del The Customer Mix: il PARSIMONIOSO.

Altra figura leggendaria, si distingue per il suo approccio – economicamente – conservativo nei confronti delle proposte di marketing e comunicazione che vuole vagliare.

Subito ti invito alla massima attenzione: la parsimonia è rivolta unicamente nei confronti del prezzo a piè di pagina del tuo preventivo.

Eh già, perché in fase di analisi delle necessità, il cliente si dimostra entusiasta delle mirabolanti proposte che la moderna comunicazione può vantare e lui le vorrebbe proprio tutte.

Come i dioscuri Castore e Polluce alla conquista del Vello D’oro, scatena immaginazione e brama (di notorietà) nella loro più vigorosa e inarrestabile energia., in un impeto di straordinario entusiasmo.

Entusiasmo che inesorabilmente naufraga sulle cifre del vostro piano d’azione. Perché il Parsimonioso è convinto, sotto gli influssi nefasti del Professore che dimora nel suo ego, che il vostro impegno, la vostra professionalità, capacità e doti siano ovvietà che non possono – e non devono – essergli presentate in veste economica.

“E poi – suvvia! – un post Facebook è un post Facebook, mica pretendo che scriviate «Il vecchio e il mare» di Hemingway”

Le tue analisi sull’efficacia commerciale che un post social deve avere, scivoleranno sulla linea della sua stoccata finale: “e comunque qui non c’è budget”

Al che, un dubbio potrebbe attraversare le tue meningi: “vorrà mica tutto gratis?!” Ma il PARSIMONIOSO, dotato di capacità di mentalismo, ti legge e precisa: “Non voglio il lavoro gratis, ho convocato te perché sei un professionista e io ho forti ambizioni su questo mio progetto, ma questo preventivo non posso assolutamente prenderlo in considerazione”

Le scuole di pensiero commerciale, davanti al PARSIMONIOSO si dividono e per amore della ricerca riporterò entrambe le visioni.

Scuola ottimista – questo movimento intellettuale/commerciale invita il commerciale (tu) a scorgere nel PARSIMONIOSO un cliente dalle grandi potenzialità che stenta solo nella messa a fuoco delle professionalità. Secondo questa scuola, una volta illuminato, il PARSIMONIOS, evolverà nell’INVESTITORE (figura mitologica che – come lo Yeti – si sostiene esista davvero senza però averne evidenze scientifiche)

Scuola magicaquesta corrente di pensiero invita i propri proseliti a compiere un vero e proprio prodigio: scomparire di fronte al PARSIMONIOSO. Proprio come il budget del tuo interlocutore – se decidi di seguire questa via – dovrai letteralmente dissolverti.

Effetti indesiderati: nel caso scegliessi la prima scuola di pensiero, preparati a fare i conti con reflussi gastrici di varia natura ed entità, travasi di bile e alopecia.

Se deciderai di seguire gli insegnamenti della seconda scuola allora sii pronto ad abbandonare il tavolo delle trattative gravato dal peso di aver fatto perdere del tempo al PARSIMONIOSO.

Già, perché fino a quando il tuo impegno non riceverà il valore commerciale che merita – per lui prossimo allo 0 – sarai colpevole di aver dissipato anche le sue risorse temporali.

A te la scelta.

 

Have an essential day